Nella giornata odierna frena la capolista Ravenna e cade la seconda in classifica Victor San Marino ,ne approfittano per ridurre il distacco lo stesso Lentigione, vittorioso con i titani, e il Forlì, corsaro a Certaldo. Ma andiamo con ordine: il Ravenna impegnato sul campo del Sant’Angelo Lodigiano va sotto nella ripresa con un goal di Mecca, a 10 minuti dalla fine azione d’attacco della squadra di Gadda e dopo un palo di Diallo e Pavesi, che sigla il goal del pareggio, è 1 a 1. La Victor perde sul campo di Sorbolo sotto i colpi di Mazzotti, Cortesi e Nanni, goal della bandiera per i titani di Sabba dagli undici metri. Segnali positivi dal Forlì che espugna il campo del Certaldo con reti di Greselin, Maggioli e Simone Rosso, ex Rimini; per i locali rete della bandiera di Gozzerini nel finale. Con questa vittoria i galletti riducono lo svantaggio dal Ravenna che ora dista di 5 lunghezze e staccano il Corticella fernato sul pari in trasferta sul campo del San Giuliano City. Gi uomini di Miramari passano in vantaggio con Luci ma i lombardi con un rigore di Salzano agguantano il pareggio. Giornata positiva anche per l’Imolese che al cospetto del Progresso si impone per 3 a 1. I Rossoblù, in vantaggio con Raffini, vengono raggiunti nel finale del primo tempo da Carrozza: nella ripresa forti, anche dell’uomo in meno, gli uomini di D’Amore raddoppiano con Raffini (autore di una doppietta) e siglano la terza rete con una splendido gesto tecnico di Dall’Osso. Torna a sorridere anche il Carpi, corsaro in quel di Lodi contro il Fanfulla, le reti di D’Orsi e di bomber Saporetti non nuovo a segnature. Prosegue il calvario della Pistoiese che perde male il derby con l’Aglianese che va al riposo avanti di due reti: Grilli e un rigore di Mascaro mettono a nudo le carenze degli arancioni. Momento difficilissimo per la squadra toscana che continua la serie di sconfitte. Nelle zone calde della classifica strappa un punto importante in trasferta il Mezzolara sul campo del Prato e affianca all’ultimo posto in classifica il Certaldo e il Borgo San Donnino. La squadra di Fidenza raggiunge i rivali in classifica grazie ad una vittoria in rimonta con la Sammaurese, passano in vantaggio gli uomini di Taccola con Canalicchio ma i parmensi prima pareggiano con Calmi e poi completano la rimonta con Djuric. Ora testa al prossimo turno dove spicca Corticella- Lentigione per le prime posizioni, impegni casalinghi per Ravenna e Forlì rispettivamente con Fanfulla e San Giuliano City ,a San Mauro attesa la squadra dell’Imolese.

Alessandro Paganini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *