EBOLI – L’Italservice parte forte, fortissimo, ma non basta. La Feldi Eboli rimonta i biancorossi e vince 4-1 l’ultimo match del 2022. Un anno ricco di soddisfazioni, di trofei per Pesaro, ma ora il presente dice altro. La squadra di mister Fulvio Colini si ritrova immischiata in zona retrocessione diretta e servirà un super 2023 per invertire il trend, rimontare e provare a togliersi nuove soddisfazioni.

La serata odierna però non era quella giusta. Capitan Tonidandel e compagni disputano un’ottima metà di prima frazione ma la reazione dei campani è veemente. Il match. Il piazzato di Fortini è subito un assist per De Oliveira che di prima intenzione spacca la porta. Il risultato di 1-0 dura poco, la Feldi pareggia con il rigore di Venancio. L’Italservice prova a rimettere il muso avanti ma Dal Cin si supera sull’ex Schiochet. Sponda opposta, Putano non può nulla sulla conclusione ravvicinata di Braga ed è sorpasso. Ancora un’azione da piazzato gela il parziale del primo tempo sul 3-1, è sempre Venancio a gonfiare la rete. Nella ripresa, mister Fulvio Colini inserisce subito il power play e sarà cosi per tutta la gara. Fino alla rete del 4-1 di Luizinho, che spegne i sogni di rimonta. Poco prima, il destro di De Oliveira si era stampato sull’incrocio dei pali.

Ora ricarichiamo le pile e prepariamoci al 2023. Noi non ci arrendiamo mai.

TABELLINO FELDI EBOLI-ITALSERVICE PESARO 4-1 (3-1 p.t.)

FELDI EBOLI: Dal Cin, Venancio, Caponigro, Calderolli, Braga, Vavà, Guilhermao, Fantecele, Luizinho, Baroni, Restaino, Pasculli. All. Samperi.

ITALSERVICE PESARO: Lopez, Tonidandel, Fortini, De Oliveira, Schiochet, Ugolini, Kytola, Pires, Canal, Dalcin, Cianni, Putano. All. Colini.

RETI: 7’31” p.t. De Oliveira (I), 10’11” rig. Venancio (F), 12’38” Braga (F), 16’09” Venancio (F), 17’52” s.t. Luzinho (F).

ARBITRI: Zannola (Ostia Lido), Pozzobon (Treviso), Andolfo (Ercolano) CRONO: Genoni (Busto Arsizio).

Ufficio Stampa Italservice Pesaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.