PESARO – Al PalaFiera passa la Sandro Abate: Italservice Pesaro sconfitta 2 a 1. In emergenza piena, di nuovo – ahinoi – i biancorossi mettono anima e cuore in campo, ma la brillantezza col passare dei minuti cala inevitabilmente, e anche questa partita duellata alla pari sino alla fine avrebbe meritato miglior sorte, invece è finita con una sconfitta di misura. Peccato, peccato davvero. Uno o due cambi in più e probabilmente sarebbe stata un’altra storia. Scoccia, è inevitabile, ma bisogna stringere i denti in questo periodo difficile e cercare di recuperare al più presto più calciatori possibili. Stasera erano fuori: Canal, Alflen, Joao Miguel (infortunati) e De Oliveira (squalificato). Così è dura.

LA PARTITA – Nel primo tempo i padroni di casa iniziano con buon piglio. Pressano e palleggiano con intensità, si rendono pericolosi con alcune incursioni di Schiochet e Kytola, ma Parisi è attento. Dalla parte opposta i campani giocano di rimessa e cercano di colpire su palla inattiva. E proprio da una rimessa laterale, al 14′ arriva il guizzo vincente di Alex che vale lo 0 a 1. Pesaro prova a reagire, ma considerati i pochi cambi, le energie calano e la pericolosità pure e così la prima frazione di gioco si chiude con Tonidandel e compagni sotto di un gol.

Nella ripresa l’Italservice prende il dominio della metà campo avversaria, ma raramente riesce a far veramente male. Serve un episodio per pareggiarla e Pesaro se lo va a prendere: tiro da fuori potente di Dalcin, Avellino in area tocca con una mano ed è rigore, che Murilo Schiochet trasforma nell’1 a 1. Siamo a 7 minuti dal termine e Piero Basile, tecnico degli ospiti, inserisce subito il portiere di movimento. Mossa azzeccata, perché al primo vero attacco, dopo neanche un minuto, lo stesso Avellino si riscatta trovando l’angolino sotto l’incrocio. E’ 1 a 2. Tocca a Colini inserire il power play, ci provano tutti ma da lontano. Fino alla chance più importante, con Lopez che a fil di sirena sfiora il pareggio.

Finisce con la Sandro Abate che esulta e l’Italservice che perde la terza partita di fila e resta in zona playout. Prossima sfida dopo Natale, mercoledì 28 dicembre con la Feldi al PalaSele di Eboli in diretta Sky.

Tabellino ITALSERVICE PESARO-SANDRO ABATE (0-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Putano, Kytola, Fortini, Schiochet, Dalcin, Tonidandel, Pires, Della Costanza, Canal, Ruan, Lopez, Cianni. All. Colini

SANDRO ABATE: Parisi, Ugherani, Abate, Alex, Avellino, Santoro, Petrillo, Botta, Gui, Nicolodi, Vitiello, Berthod. All. Basile

RETI: 13’33” p.t. Alex (SA), 33’11” rig. Schiochet, 34’09” Avellino

ARBITRI: Cini (Perugia), Di Battista (Avezzano). Crono: Serfilippi (Pesaro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.