COPPA ITALIA: Forlì vince sul Rimini e chiude come miglior seconda appaiata al Bagnolo, il sorteggio deciderà che andrà alle Final Four

FORLI’: Forlì compie il suo dovere e batte per 5-2 il Rimini nell’ultima giornata dei gironi di Coppa Italia chiudendo al secondo posto nel girone C. Strano epilogo però riserva il regolamento infatti X Martiri, Cus Parma e Mernap Faenza vincono i loro raggruppamenti e si qualificano alle Final Four che si disputeranno alla Sky Arena di Salsomaggiore nel week end del 6/7 gennaio mentre Bagnolo e Forlì, che chiudono con la stessa media punti appaiate come “miglior seconda”, dovranno affidarsi alla dea bendata che deciderà tramite un sorteggio, che si terrà in settimana nella sede del comitato regionale, chi tra le due sarà la quarta finalista. Uno strano destino che estrometterà dalla fase finale della Coppa Italia una delle prime due della classe in campionato.

Forlì che chiude comunque il 2022 con una bella prestazione davanti al proprio pubblico a coronamento di una prima parte di stagione comunque positiva.

LA PARTITA: al primo minuto Salvatore su punizione chiama Gemmani alla deviazione in corner. Dall’altra parte direttamente su lancio di Gemmani è Oddone a scaldare le mani a Cassano. Al 6′ è l’ex di turno Marino a calciare dal limite, il riflesso di Cassano gli nega il gol. All’8 passa Forlì con Panara che va via sull’out di sinistra e arrivato sul fondo pesca Simone ben appostato sul secondo palo lesto ad insaccare il vantaggio. Marino lanciato a rete a subito l’occasione del pari ma Cassano in uscita gli chiude lo specchio. Forlì è invece cinico e all’11 arriva il raddoppio: ancora Panara semina il panico sulla corsia mancina e serve Salvatore al limite dell’area che con lucidità si sposta il pallone eludendo l’intervento della difesa e segna con un preciso rasoterra. Al 19′ ancora Rimini pericoloso con Gasperoni che libera centro area Caputi che di punta centra il montante. Si rivede Forlì con Minotti che al 23′ con un fendente molto potente costringe Gemmani ad alzare in corner. Terza rete forlivese che arriva un minuto dopo con capitan Cangini che dalla destra premia l’inserimento sul palo opposto di La Corte che in scivolata arriva puntuale all’appuntamento col 3-0. Rimini non ci sta ed al 25′ Tarantini libera Gianni che da due passi insacca a porta vuota l’1-3 con cui si va al riposo.

Ripresa che parte subito scoppiettante con Tarantini da una parte che chiama Cassano al paratone poi sul ribaltamento di campo cost to cost di capitan Cangini che però si fa ipnotizzare da Gemmani che respinge di petto. All’8 Salles, al suo esordio stagionale in biancorosso, fa tremare la traversa con una bella conclusione dalla distanza. Il brasiliano vuole la rete ed un minuto dopo la trova rubando palla a Caputi sull’out di sinistra e trovando da posizione defilata la puntata che vale il 4-1.

Rimini trova all’11 la seconda rete con Oddone abile abile a rientrare sul mancino e trafiggere Cassano di punta ma da li in poi Forlì gestisce bene il possesso senza più concedere occasioni ai riminesi trovando anche la quinta rete al 22′ con un tap-in ravvicinato di Simone dopo la corta respinta di Gemmani su conclusione di Minotti.

OLEODINAMICA FORLIVESE – CALCIO A 5 RIMINI 5-2 (f.p.t. 3-1)

FORLI’: Cassano, Minotti, Cangini Greggi, Di Maio, Panara, Salles, Simone An., Simone Al., La Corte, Di Maio, Ishitsuka, Salvatore. All. Vespignani

RIMINI: Gemmani, Tarantini, Gianni, Gasperoni, Marino, Cecchini, Oddone, Bracci, Caputi, Para. All. Novembrini

ARBITRI: De Girolamo (Bologna), Giannini (Bologna)

AMMONITI: nessuno

MARCATORI: 8′ Simone An. (F), 11′ Salvatore (F), 24′ La Corte (F), 25′ Gianni (R) del p.t.; 9′ Salles (F), 11′ Oddone (R ), 22′ Simone An. (F)

Ufficio Stampa Forlì C5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.