La rete della vittoria del Rumagna arriva proprio sul gong, al minuto 90+4. Una gara che sembrava destinata al pari, cambia il proprio verdetto sul finire dell’incontro. Novanta minuti equilibrati, dove sia Rumagna che Villamarina hanno avuto l’occasione di segnare, ma le polveri delle bocche da fuoco delle due squadre erano evidentemente bagnate. Nell’ultima occasione dell’incontro, una leggerezza difensiva dei ragazzi di Buda ha creato le condizioni per la rete di Tommasini che non ha potuto sbagliare: la sua marcatura regala i tre punti al Rumagna. Un boccone amaro per i cesenaticensi che complica la corsa alla vetta della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.