Lo scontro con la capolista Bagnacavallo finisce con una sconfitta per 5-3 che lascia un po’ di amaro in bocca per l’ottima prestazione offerta dai ragazzi. Le squadre si presentano con molte assenze sia da una parte che dall’altra, con lo Young che si affida all’infortunato capitano Donini in versione mister e al gruppo dei più giovani (in gran parte usciti dalla nostra prima under 19, a riprova dell’importanza di lavorare sui giovani). L’inizio è scoppiettante, con il Bagnacavallo che si porta in doppio vantaggio e lo Young che, con Venturi e Lombardini, serviti dal l’eterno Moretti, riportano la gara in partita’. Da qui in poi il Match è equilibrato con occasioni da entrambe le parti ed il Bagnacavallo che scheggia per 2 volte la traversa. Ed è proprio in questi casi che la giocata del singolo può variare l’esito della partita, dunque ci pensa il capocannoniere del torneo IERVASI a timbrare al 19° e portare i locali in vantaggio.

Nel secondo tempo lo Young prende il predominio territoriale giocando meglio, ma il Bagnacavallo si difende sempre con ordine ed é premiato dagli episodi sino al triplice vantaggio. Da qui il forcing dello Young che si trova sulla strada un Casadio (portiere avversario) attento che subisce solo il gol di Venturi; ma oramai è troppo tardi. Si torna a casa con 0 punti in un momento che non sta portando risultati, ma con la consapevolezza che il lavoro fatto fino ad adesso e con un pizzico di fortuna in più farà cambiere l’andamento. Ora testa alla gara del 17/12, in casa con l’Inedit, ultima partita prima della sosta natalizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.