Finisce in parità per 1-1 lo scontro tra Young Santarcangelo e il Ludovico
Subito in apertura (6’) il gol dello Young con ATTINÀ Tony, bravo a deviare di tacco una palla messa in mezzo da Donini. Primo tempo che nel resto vive di poche emozioni, squadre partite con il freno a mano tirato; condizionata dalla poca attitudine delle due squadre al campo sintetico e dalle parecchie interruzioni per scontri di gioco (incredibilmente non fischiati dall’arbitro) che hanno impedito l’alzarsi del ritmo della partita. Le poche occasioni capitato però sui piedi dei gialloblù con Boschetti, che manca la porta di poco e Venturi, che sbaglia da solo contro il portiere. È sul finire del termine del primo tempo che il Ludovico pareggia con una punizione precisa scaturita per un fallo, giusto, ma lontano dal metro arbitrale “all’inglese” tenuto dal direttore di gara. Il secondo tempo, piano piano si fa più vivace con il Ludovico più brillante, ma che impensierisce Montanaro solo con tiri da lontano. Nel finale le occasioni più ghiotte le ha ancora lo Young con Boschetti e soprattutto con Ottaviani che dopo aver recuperato l’ennesimo pallone, spreca il più classico dei 2vs1 non vedendo Venturi. Proprio sul gong, il Ludovico potrebbe portare a casa il bottino pieno con una conclusione da fuori, deviata e sulla quale solo un super riflesso di Montanaro salva la proverbiale baracca. Fischio finale, un gol ed un punto che muove una classifica ferma da due turni e comunque consolida le legittime ambizioni di alta classifica di uno Young che alla prossima è atteso dalla delicata trasferta di Bagnacavallo, contro una delle due capoliste.

Uff. Stampa Young Santarcangelo C5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.