PESARO – Mamma che peccato. L’Italservice Pesaro domina il primo tempo, va avanti 2 a 0, ma subisce la rimonta incredibile e alla fine esce sconfitta 4 a 3.

Ad esultare al PalaFiera al termine di 40 minuti al cardiopalma è il Ciampino Aniene, abile a stringere i denti nel momento peggiore del match, a trovare i gol nel clou della ripresa e poi a difendere gli ultimi istanti di assedio rossiniano nel forsennato tentativo di pareggiare.

IL MATCH – Guardando all’alba del match, un finale davvero imprevedibile. Perché l’avvio di gara è tutto biancorosso. Il quintetto di Fulvio Colini spinge forte, il pubblico lo accompagna e l’1 a 0 di Ruan Alflen con bolide di sinistro sotto l’incrocio è la naturale conseguenza. Ma L’Italservice non si accontentano e a ridosso del 14′ arriva anche il raddoppio firmato da Pires, lesto sul secondo palo a sfruttare un bell’assist di Alflen. La gara si mette bene, ma il Ciampino Aniene la riapre con una giocata straordinaria di Liberti, che vicino all’intervallo trova il gol del 2 a 1.

Nella ripresa la gara è più combattuta, Pesaro però non sfrutta gli attacchi prodotti, mentre Joao Salla sfruttando un bel triangolo sulla fascia realizza il 2 a 2. Colini a 8 minuti dal gong si gioca il portiere di movimento, ma Joao Salla ruba palla e con la porta sguarnita vola a firmare il 2 a 3 ospite. L’Italservice continua col quinto avanzato, ma il Ciampino chiude ogni varco, intercetta un altro pallone e al termine di un’azione molto concitata realizza anche il 2 a 4.

Forcing finale dei pesaresi, a 56 secondi dal termine De Oliveira imbuca il 3 a 4. Il Palas si infiamma, l’Italservice sfiora il pareggio, ma evidentemente non è giornata. Finisce così sol successo del Ciampino Aniene e tanto, tanto rammarico per l’Italservice Pesaro.

Da sottolineare durante la serata il grande tifosi dei giovani tifosi biancorossi, nonché i loro applausi e cori alla squadra (vedi foto) al termine del match. C’erano anche i giovani della Fenix Ischia, una delle numerose società che hanno aderito al progetto affiliazioni dell’Italservice Pesaro. C’è stato e c’era tutto stasera per confezionare e concludere in festa una serata intensa. Invece stavolta ha girato davvero tutto storto e i biancorossi sono rimasti all’asciutto.

Tabellino ITALSERVICE PESARO-CIAMPINO ANIENE 3-4 (2-1 p.t.)

ITALSERVICE PESARO: Lopez, Kytola, Canal, De Oliveira, Schiochet, Ugolini, Arcidiacone, Pires, D’Atteo, Dalcin, Ruan, Cianni. All. Colini
CIAMPINO ANIENE: Casassa, Thorp, Richar, Joao Salla, Portuga, Folco, Liberti, Carmeni, Ferretti, Serpa, De Filippis, Mazzaglia. All. Davide
RETI: 5’12” p.t. Ruan (IP), 13’41” Pires (IP), 19’22” Liberti (CA), 6’52” s.t. Joao Salla (CA), 14’55” Joao Salla (CA), 19’04” De Oliveira (IP)
ARBITRI: Acquafredda (Molfetta), Suelotto (Bassano del Grappa). Crono: Lacrimini (Città di Castello)

Ufficio Stampa Italservice Pesaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.