Prima doppietta stagionale per Venturini

FUTSAL CESENA: Montalti, Badahi, Gardelli, Sosa, Jamicic, Zandoli, Piallini, Bonetti, Hassane, Venturini, Traversari, Nardino. All.: Osimani.

EUR C5: Felici, Turrisi, Bacaro, Castillo, Lancellotti, Ventola, Degan, Massa, Cerchiari, Petrucci, Blasioli, J. Minicucci. All.: P. Minicucci.

ARBITRI: Filannino di Jesi, Iordache di Vasto. Crono: Salmoiraghi di Bologna.

RETI: 2′ pt Castillo, 2’45” pt Jamicic, 6’40” pt Venturini, 9’26” pt Gardelli, 11’53” pt Venturini, 18’42” st Castillo.

AMMONITI: Venturini, Badahi, Castillo, Gardelli, Vinicius, Osimani.

ESPULSO: Vinicius.

Terza vittoria consecutiva per la Futsal Cesena, che nel posticipo della 7ª giornata di Serie A2 ha sconfitto in casa l’Eur C5 per 4-2, issandosi in seconda posizione a quota 15 punti. Dopo appena 2′ di gioco sono gli ospiti a passare in vantaggio grazie alla rete di Castillo, che sfrutta l’assist di Vinicius, abile a sradicare la sfera dai piedi di Jamicic a centrocampo. Passano però 45 secondi e il croato si fa perdonare l’errore, pareggiando con una rasoiata da fuori area dopo una bella sponda di Gardelli. I bianconeri iniziano a macinare gioco costringendo i romani all’interno della propria metà campo, sebbene al 3′ sia ancora l’Eur ad andare vicino al gol con Lancellotti. Al 7′ sale in cattedra capitan Venturini, che dopo la rete segnata all’A.P. domenica sera trova ancora la via del gol grazie a un bellissimo diagonale che non lascia scampo a Felici. La squadra allenata da Osimani non si accontenta e continua a produrre occasioni da gol, sfiorandolo con Gardelli, che da due passi colpisce la traversa sugli sviluppi di una punizione. È questione di secondi però, perché il numero 11 bianconero torna a segnare dopo lo stop di domenica sfruttando l’assist di Badahi da rimessa laterale. Il gol di giornata lo segna però Venturini al 12′: palla in profondità di Zandoli, controllo a seguire col destro con la sfera che si solleva da terra e tiro al volo di sinistro per il capitano, che segna così la prima doppietta stagionale. Nella ripresa la partita risulta equilibrata, con gli ospiti che non sembrano credere all’impresa almeno fino al 19′ quando, con il portiere di movimento, Castillo sfrutta il secondo assist di giornata di Vinicius e batte un incolpevole Montalti. Una partita tutto sommato tranquilla si accende però nel finale, con il capitano degli ospiti particolarmente nervoso che cerca lo scontro fisico con Gardelli. Vinicius viene prima ammonito dal direttore di gara, costretto poi a espellerlo a causa delle proteste reiterate da parte del veterano. I bianconeri raggiungono così il secondo posto in classifica in quello che è un inizio di stagione davvero entusiasmante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.