PESCARAL’Italservice Pesaro saluta la Coppa della Divisione ai sedicesimi di finale, passa il Futsal Pescara. I biancorossi, ancora in emergenza, vengono sconfitti 1-0 in terra abruzzese, al PalaRigopiano. Niente sfida nel prossimo turno con l’Italpol, che ha eliminato a sorpresa l’Olimpus Roma.

La squadra di mister Fulvio Colini ha offerto l’ennesima buona prestazione, nonostante il roster sia rimaneggiato. Buono l’esordio per Joao Miguel che ha preso le prime confidenze con il futsal italiano.

LA PARTITA – Subito un super Lopez compie il miracolo su Andrè, alzando la sfera con i piedi sopra la traversa. Il Pesaro pressa forte, ruba palla alto ed è sempre pericoloso. Il match però lo sbloccano i locali con Bukovec a ridosso dell’intervallo. La sfortuna poi ci mette del suo, i biancorossi colpiscono due legni con De Oliveira e Kytola. Nella ripresa, è assedio alla porta difesa da Mammarella. L’estremo difensore azzurro però para tutto. Caruso nel frattempo centra l’incrocio dei pali. Colini inserisce il power play, le prova tutte, ma la sfera non ne vuole sapere di entrare. La gara termina 1-0: l’Italservice Pesaro è eliminata. Testa allora al campionato dove c’è una classifica da migliorare. Sabato c’è la visita al Pomezia (ore 18).

FUTSAL PESCARA – ITALSERVICE PESARO 1-0 (p.t. 1-0)

FUTSAL PESCARA: Mammarella, Rossetti, Micheletto, Murilo, Bukovec, Coco Wellington, Onnembo, Andrè, Montefalcone, Caruso, Fatiguso, Patricelli. All. Despotovic.

ITALSERVICE PESARO: Lopez, Ugolini, Arcidiacone, Kytola, Fortini, Pires, Joao Miguel, De Oliveira, Schiochet, Cianni, Ruan, Dalcin. All. Colini.

RETI: 15’04’’ p.t. Bukovec (Pesc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.