Sette gol e due espulsioni: la Futsal Cesena doma l’Ecocity Futsal Genzano e vola quarta in classifica

FUTSAL CESENA: Montalti, Zandoli, Piallini, Bonetti, Pasolini, Hassane, Venturini, Badahi, Gardelli, Nardino, Traversari, Sosa. All.: Osimani.

ECOCITY FUTSAL GENZANO: Romano, Follador, Gastaldo, Fusari, Fornari, Da Silva, Lo Cicero, Sacon, Magurno, Chinchio, Pedrinho, Lolo Suazo. All.: Angelini.

ARBITRI: Fior di Castelfranco Veneto, Spadola di Lovere. Crono: Bontorin di Bassano del Grappa.

RETI: 4′ pt Fornari, 2′ e 7′ st Gardelli, 9′ st Pedrinho, 14′ st Zandoli, 17′ e 19′ st Hassane.

AMMONITI: Romano, Lolo Suazo, Magurno.

ESPULSI: Pasolini, Romano.

Quando al Mini Palazzetto suona la sirena che sancisce la fine dell’incontro tra Futsal Cesena ed Ecocity Futsal Genzano, il pubblico di fede bianconera esplode in un boato incredibile, a premiare la gagliarda prestazione della squadra allenata da Osimani. I romagnoli sono più forti delle numerose assenze, con Pires e Jamicic costretti alla tribuna a causa di fastidi muscolari rimediati nell’ultima settimana, e vincono con merito per 5-2 contro una delle corazzate del girone. Il primo tempo è di marca romana, con gli ospiti che trovano la rete del vantaggio al 4′ grazie a Fornari, abile a finalizzare una bellissima azione del sempreverde Lolo Suazo. La grande occasione per i padroni di casa capita sui piedi di Gardelli al 9′, quando Hassane su punizione trova il pertugio per il Re Leone, che da due passi colpisce però la traversa. Nella ripresa il linguaggio del corpo della Futsal Cesena è diverso e il pareggio arriva al 2′ grazie a Gardelli, a segno per la quinta partita consecutiva, che da tre metri beffa il portiere ospite sotto le gambe. L’entusiasmo al Mini Palazzetto è contagioso e al 5′ tremano i legni: Hassane colpisce il palo esterno e nell’azione successiva è Sacon a cogliere una clamorosa traversa, con la palla che rimbalza sulla linea di porta ed esce. Al 7′ l’episodio che cambia la gara vede coinvolti Pasolini e Romano, espulsi dal direttore di gara per uno scontro sugli sviluppi di una protesta ospite. Nel 3 contro 3 dei due minuti successivi entrambe le formazioni vanno in rete, con Gardelli bravo a spedire in porta l’assist di Sosa e con Pedrinho, dimenticato sul secondo palo su una rimessa laterale. Al 14′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Sosa, la sfera giunge a Zandoli, che di prima intenzione segna la rete del vantaggio. Da quel momento in poi la spinta del pubblico bianconero prevale sul portiere di movimento ospite, con Hassane, uno dei migliori in campo, che al 17′ e al 19′ segna la sua prima doppietta stagionale sigillando il risultato sul 5-2.

Ufficio Stampa Futsal Cesena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.