MODENA CAVEZZO: Barbieri, El Madi, Amarante, Storchi, Korsunov, Vezzani, Brasesco, Vigliotti, Lefons, Vlasi, Aieta, Rondini. All.: Checa.

FUTSAL CESENA: Zandoli, Piallini, Bonetti, Pasolini, Hassane, Gardelli, Nardino, Traversari, Michelotti, Sosa, Rossi, Jamicic. All.: Osimani.

ARBITRI: La Sorsa di Milano, Prekaj di Treviglio. Crono: Cino di Modena.

RETI: 6′ pt Aieta, 7′ pt Korsunov, 15′ pt Jamicic, 3′ st Barbieri, 7′ st Aieta, 15′ st Traversari, 16′ st Jamicic.

AMMONITI: Hassane, Piallini, Amarante, Gardelli, Jamicic.

ESPULSO: Amarante.

Cade in casa del Modena Cavezzo la Futsal Cesena, che perdendo 4-3 in casa dei gialloblu viene eliminata dalla Coppa Divisione. La squadra di Osimani si presenta a questo appuntamento senza la colonna vertebrale della squadra, composta da Montalti, Badahi e Pires, e dà spazio a diversi giovani, soprattutto in porta dove hanno giocato un tempo a testa Nardino e Michelotti. Il primo tempo comincia con la spinta dei padroni di casa, che trovano nel giro di due minuti il doppio vantaggio con Aieta e Korsunov. I bianconeri sembrano spaesati ma ci pensa Jamicic a rimettere in gara i suoi con un bel gol dalla distanza. Nella ripresa è ancora il Modena Cavezzo a dettare legge e a trovare il gol con Barbieri, uno dei migliori in campo, e Aieta. Quando ormai la partita sembra sui titoli di cosa, Traversari e Jamicic riportano i bianconeri a una sola lunghezza dagli avversari. Dopo il 4-3 il Modena si innervosisce e Amarante viene espulso, ma la superiorità numerica non viene sfruttata dalla Futsal Cesena che perde così la prima partita della propria stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.